testimonianze

< C L I C C A  P E R  S T A M P A R E  >


Testimonianza

All inizio di gennaio 1998, mio marito fu ricoverato all ospedale per accertamenti ; il verdetto della medicina ufficiale fu epatocarcinoma , ed i mesi di vita che restavano erano tre forse quattro. Mio marito volle essere informato su tutto ed invece di rassegnarsi decise di combattere. Data la posizione del cancro non era possibile ne il trapianto ,ne la chemioterapia, ne altre terapie convenzionali, decise allora di provare la cura del Prof. Di Bella . Abbiamo incontrato il Professore nel febbraio del 1998 da quel momento ha iniziato la sua terapia . Per due anni Ŕ stato seguito dal dott. Aldo Reggio di Mantova .Se c'Ŕ una cosa che il Professor Di Bella e il dott. Reggio non hanno mai fatto Ŕ alimentare false speranze: " andiamo avanti " , si sono limitati a dire. Dal profondo del cuore devo dire al Prof. Di Bella e al dott. Reggio un grazie di cuore. Uomini di cui ho conosciuto modestia, bontÓ e grande umanitÓ. Dopo tre anni per una complicazione improvvisa, mio marito ha dovuto essere ricoverato inospedale. Ci ha lasciato da pochi giorni. In questi tre anni ha condotto una vita molto apprezzabile e per la famiglia Ŕ stato un grande dono.

Maddalena Martinengo

Per Vivere 20/09/2002
http://www.alternativepervivere.com  
   
indirizzo di questo documento: http://www.atsat.it/articolo.asp?id_articolo=111
   
<<:: Torna alla versione per schermo

AVVERTENZA: L'associazione A.T.S.A.T. non assume alcuna responsabilità nel caso di eventuali errori contenuti negli articoli o di inesattezze in cui fosse incorso nella loro riproduzione sul sito. Tutte le pubblicazioni su ATSAT.it avvengono senza eventuali protezioni di brevetti d'invenzione; inoltre, i nomi coperti da eventuale marchio registrato vengono utilizzati senza tenerne conto.