News

< C L I C C A  P E R  S T A M P A R E  >


Il punto sui contributi

Finalmente i contributi della Regione Toscana sono arrivati. Dopo lunghi iter burocratici molti pazienti si sono visti attribuire le sospirate £30.000 (15,50 E) il giorno stabile dalla delibera del n. 493 del 17 maggio 2001.Chiaramente non è un meccanismo automatico e la burocrazia allunga i tempi, ma l’importante è che molte famiglie hanno potuto usufruire di questo beneficio. Ci rammarica, però, che ogni provincia abbia una vita a sé e che quindi nelle dieci province Toscane il meccanismo di richiesta ed i parametri d’erogazione siano abbastanza diversi. Purtroppo non esiste un filo conduttore e sebbene la delibera sia una le interpretazioni sono molteplici. Abbiamo a lungo chiesto alla Regione l’elenco dei contributi divisi per provincia, speriamo quanto prima di poterla ricevere. Siamo lieti della sensibilità dimostrata dalla nostra Giunta regionale che ha deciso per un provvedimento che garantisce a molti malati in fascia critica di curarsi al meglio, anche fuori degli Standard nazionali. Un caloroso ringraziamento da parte di tutta l’associazione va al dott. Giorni per il suo impegno e la sua disponibilità e a tutta la giunta che ha deliberato garantendo continuità di cura, dignità e libertà al malato.

A.T.S.A.T.

04/09/2002
 
   
indirizzo di questo documento: http://www.atsat.it/articolo.asp?id_articolo=15
   
<<:: Torna alla versione per schermo

AVVERTENZA: L'associazione A.T.S.A.T. non assume alcuna responsabilità nel caso di eventuali errori contenuti negli articoli o di inesattezze in cui fosse incorso nella loro riproduzione sul sito. Tutte le pubblicazioni su ATSAT.it avvengono senza eventuali protezioni di brevetti d'invenzione; inoltre, i nomi coperti da eventuale marchio registrato vengono utilizzati senza tenerne conto.