Rassegna stampa

< C L I C C A  P E R  S T A M P A R E  >


Prof. Luigi Di Bella: attuale stato di salute

Ci vediamo costretti, pur non volendo, a dare conto delle attuali condizioni di salute del Professor Luigi Di Bella; lo facciamo perché su alcune testate (anche nazionali) sono state riportate notizie inesatte e, in alcuni casi, molto lontane dalla verità. Qui di seguito riportiamo le motivazioni che hanno portato al ricovero ospedaliero del Professore e le sue attuali condizioni di salute. Nella mattina di domenica il Professor Luigi Di Bella aveva manifestato problemi respiratori tali da richiedere l'intervento della guardia medica (118); problemi poi risoltisi e pertanto non si è ritenuto opportuno procedere al ricovero. Nella notte tra domenica e lunedì si sono ripresentati gli stessi sintomi e questa volta si è deciso di procedere al ricovero per effettuare degli accertamenti. Sono poi sopraggiunti dolori addominali. I medici del centro ospedaliero che ospita attualmente il Prof. Luigi Di Bella hanno messo in atto le terapie atte a ripristinare le condizioni generali dello scienziato modenese ed effettuato nel contempo tutti gli esami ematochimici e strumentali necessari ad avere un quadro esatto della situazione. Il Prof. Luigi Di Bella non è in pericolo di vita. Le terapie mediche in corso stanno dando buon esito. Il professore è assistito continuamente dai familiari e dagli amici più stretti. Entro 48 ore i medici potranno stabilire quando può essere previsto il suo rientro a casa (cioè allo studio di via Marianini 45). Noi stessi lo abbiamo visitato domenica, prima del ricovero, ieri, e oggi - dalle 12.00 alle 13.00 - abbiamo potuto scambiare qualche parola con lui senza stancarlo troppo.

Ivano C.

Luigidibella.it 29/05/2003
http://www.luigidibella.it/news.htm?detailNumber=1054218411.txt  
   
indirizzo di questo documento: http://www.atsat.it/articolo.asp?id_articolo=330
   
<<:: Torna alla versione per schermo

AVVERTENZA: L'associazione A.T.S.A.T. non assume alcuna responsabilità nel caso di eventuali errori contenuti negli articoli o di inesattezze in cui fosse incorso nella loro riproduzione sul sito. Tutte le pubblicazioni su ATSAT.it avvengono senza eventuali protezioni di brevetti d'invenzione; inoltre, i nomi coperti da eventuale marchio registrato vengono utilizzati senza tenerne conto.