Rassegna stampa

< C L I C C A  P E R  S T A M P A R E  >


Addio, prof della speranza

Il professor Luigi Di Bella, fisiologo modenese noto per la multiterapia anticancro frutto della sua ricerca, morto ieri mattina all'ospedale Estense, dove da un mese era ricoverato per l'aggravarsi di una crisi respiratoria. Tra pochi giorni avrebbe compiuto 91 anni e negli ultimi tempi le sue condizioni di salute si erano molto aggravate. La salma del professore stata trasportata dall'ospedale Estense al Sant'Agostino, dove ieri pomeriggio stata allestita la camera ardente. I figli Adolfo e Giuseppe hanno dichiarato commossi che si batteranno per valorizzare la sua opera. Ha reso omaggio al defunto, tra gli altri, il sindaco Barbolini. Oggi alle 12 a Fanano avranno luogo i funerali in forma privata. Molti messaggi di cordoglio sono giunti da tutta Italia.

Il Resto del Carlino 02/07/2003
http://ilrestodelcarlino.quotidiano.net/chan/29/1:4517423:/2003/07/02  
   
indirizzo di questo documento: http://www.atsat.it/articolo.asp?id_articolo=411
   
<<:: Torna alla versione per schermo

AVVERTENZA: L'associazione A.T.S.A.T. non assume alcuna responsabilità nel caso di eventuali errori contenuti negli articoli o di inesattezze in cui fosse incorso nella loro riproduzione sul sito. Tutte le pubblicazioni su ATSAT.it avvengono senza eventuali protezioni di brevetti d'invenzione; inoltre, i nomi coperti da eventuale marchio registrato vengono utilizzati senza tenerne conto.