Rassegna stampa

< C L I C C A  P E R  S T A M P A R E  >


L'Aian: «Cinque anni dopo la bocciatura

Esattamente cinque anni fa l'Istituto superiore di Sanità comunicava la 'bocciatura' della sperimentazione della terapia Di Bella e l'Aian, Associazione dei malati neoplastici che sosteneva la battaglia per la libertà di cura, contestò il metodo e i risultati. Con una nota diffusa ieri, l'Aian torna alla carica per ricordare, nella settimana in cui si raccolgono fondi per la ricerca sul cancro, che il nesso tra ormoni, somatostatina e tumori esiste e che nuove indicazioni in questo senso avvalorano la bontà delle intuizioni scaturite dagli studi del compianto professore.

Il Resto del Carlino (Modena) 13/11/2003
http://ilrestodelcarlino.quotidiano.net/chan/29/4:4935148:/2003/11/13  
   
indirizzo di questo documento: http://www.atsat.it/articolo.asp?id_articolo=570
   
<<:: Torna alla versione per schermo

AVVERTENZA: L'associazione A.T.S.A.T. non assume alcuna responsabilità nel caso di eventuali errori contenuti negli articoli o di inesattezze in cui fosse incorso nella loro riproduzione sul sito. Tutte le pubblicazioni su ATSAT.it avvengono senza eventuali protezioni di brevetti d'invenzione; inoltre, i nomi coperti da eventuale marchio registrato vengono utilizzati senza tenerne conto.