Rassegna stampa

< C L I C C A  P E R  S T A M P A R E  >


Di Bella: Aian, subito gratuitamente Somatostatina

"Siamo felici, si spera che le cose vengano fatte in modo equilibrato, ci vuole uno studio osservazionale e passare in fascia A (gratuita) somatostatina e octreotide". Lo ha detto Patrizia Mizzon, presidente dell'Aian, l'associazione italiana di assistenza ai malati neoplastici, commentando cosi' l'impegno del ministro della salute Storace ad istituire una nuova commissione d'inchiesta sulla terapia Di Bella. "Consentirebbe cosi' non solo ai medici di prescriverla ma soprattutto di praticare ai malati la cura, senza spendere piu' tanti soldi, tutti a carico delle famiglie". Nel Lazio i pazienti assistiti dall'Aian sono 2500 mentre i medici che credono e osservano la cura dello scomparso professore che invento' il metodo, bocciato poi da una commisisone al tempo del ministro Bindi, sono circa 150. "Ci sono le inchieste dei Nas archiviate a suo tempo che potrebbero essere riaperte", ha concluso la Mizzon che chiede a Storace una "commissione di garanzia", della quale possa far parte anche il figlio del fisiologo modenese, Giuseppe

da Storace.tv fonte AGI 05/05/2005
http://www.italiatv.it/storacetv/comunicati/vedi.php?id=2279  
   
indirizzo di questo documento: http://www.atsat.it/articolo.asp?id_articolo=685
   
<<:: Torna alla versione per schermo

AVVERTENZA: L'associazione A.T.S.A.T. non assume alcuna responsabilità nel caso di eventuali errori contenuti negli articoli o di inesattezze in cui fosse incorso nella loro riproduzione sul sito. Tutte le pubblicazioni su ATSAT.it avvengono senza eventuali protezioni di brevetti d'invenzione; inoltre, i nomi coperti da eventuale marchio registrato vengono utilizzati senza tenerne conto.